Pannelli Solari

Come Sono Fatti i Pannelli Solari Fotovoltaici

Un video della trasmissione “Come è fatto”, programma che va in onda su Discovery Science, illustra bene come sono fatti i pannelli solari e in che modo vengono costruiti.

Ecco il video “Come è fatto: Pannelli Solari


Ecco la trascrizione del video che spiega come sono fatti e come vengono costruiti i pannelli solari.

Fino a poco tempo fa solo gli ecologisti e gli hippie ne sostenevano l’uso. Poi l’energia solare sembrava essere la risposta ai nostri problemi energetici. Ma la verità sta nel mezzo. Benvenuti tra i pannelli solari.

Il concetto dell’energia solare è molto semplice. I pannelli catturano l’energia trasformandola in elettricità grazie a delle cellule fotovoltaiche.

La piastra blu è realizzata in silicio cristallino e queste scanalature sono i conduttori. Per realizzare un pannello solare devono essere incollati più moduli con l’ausilio di una pasta saldante.

Questa viene scaldata e i moduli inseriti in un apposito supporto.

Una volta terminata la saldatura i moduli fotovoltaici vengono puliti in acqua a 60 gradi.

A questo punto sono pronti per essere modificati.

Ora si può procedere all’assemblaggio dei vari moduli. Per prima cosa si applica un fondente per migliorare la qualità della saldatura.

Vengono assemblati in 4 gruppi per volta, costituiti da 9 moduli ognuno. Così vengono saldati 36 moduli in serie.

I moduli vengono inseriti uno a uno e devono essere maneggiati con cura.

Tramite un voltimetro si misura il voltaggio di ciascuna sezione.

In questa fase in caso di problemi si può eseguire nuovamente la saldatura.

Se il voltaggio è corretto le ventose si attaccano alle nove file di moduli, così si evita di contaminare gli schemi.

Come è fatto un pannello solare fotovoltaicoI moduli vengono posizionati, quindi viene inserita una striscia metallica che funge da conduttore.

La saldatura completa il lavoro.

Poi si prende una lamina di vetro stratificato che serve da supporto ai moduli fotovoltaici.

La rigidità del supporto è assicurata da un foglio di laminato.

Infine viene inserita una pellicola sigillante come protezione.

Per la laminatura il pannello solare viene inserito in un forno preriscaldato e chiuso ermeticamente. Il pannello cuocerà a una temperatura di 80°C per 15 minuti.

Una volta terminata la cottura i moduli sono perfettamente sigillati.

Il pannello viene inserito in un simulatore solare per eseguire dei test.

I poli positivi e negativi del pannello solare vengono collegati a un voltimetro.

Con questa simulazione il voltimetro controllerà se i pannelli solari saranno in grado di produrre la quantità di energia elettrica necessaria.

Secondo i materiali utilizzati i pannelli sono prodotti in modi diversi. Ad esempio questo è in silicio amorfo.

Il pannello viene posto all’interno di una cornice e incollato.

Quindi fissato con delle viti affinché non si muova.

Infine il pannello solare viene inserito nella cornice di plastica.

La fabbricazione di un pannello del genere necessita di un’ora di lavoro.

Oggi la domanda è in aumento poiché le case ecologiche sono diventate una necessità.