Pannelli Solari

Pannelli Solari ed Emissioni di CO2

Un interessante articolo pubblicato su Consumatori di luglio-agosto 2012, il mensile dei soci Coop, tratta il tema delle scelte individuali in termini di sostenibilità.

Emissioni co2 pannelli solari fotovoltaiciL’articolo illustra come sia possibile calcolare addirittura l’impatto ambientale di ciò che mangiamo, tramite un apposito calcolatore disponibile sul sito web http://www.coopambiente.it/.

I consumatori hanno infatti a disposizione sempre più strumenti per valutare l’impronta ambientale dei prodotti che acquistano. Il calcolatore di cui sopra permette infatti di valutare la nostra spesa in termini di emissioni di CO2 (anidride carbonica), tramite un indicatore chiamato “Carbon Footprint”.

Il Carbon Footprint indica la quantità di gas serra che vengono emessi per la produzione di un determinato prodotto, sia alimentare che non (il dato viene espresso il chilogrammi di CO2 equvalenti). Il Life Cycle Assessment (LCA), poi, indica che questo calcolo viene effettuato sull’intero ciclo di vita del prodotto. Ad esempio per un chilo di carne si emettono 20 chili di CO2.

Ovviamente i dati non portano a risultati esatti in termini assoluti, ma sono un buon inizio per sensibilizzare i consumatori sull’argomento.


Come in tutte le cose ci vuole infatti buonsenso e coerenza. In alcuni casi, infatti, si possono anche generare dei paradossi. Pensiamo al caso di chi installa pannelli solari fotovoltaici per produrre energia elettrica in modo pulito, ma poi magari ha un SUV parcheggiato nel garage.

Infatti avere un impianto fotovoltaico sul tetto di casa permette di evitare la produzione di circa 2.800 Kg di CO2 ogni anni (3MW x 1500h x 629 g CO”/kWh). Ma se poi la stessa famiglia che ha installato i pannelli solari percorre in un anno 20.000 chilometri con un’automobile di grossa cilindrata (che produce ad esempio 250 g CO2/Km), allora le emissioni di anidride carbonica sono di circa 5.000 Kg di CO2.